La gestione DPI può essere veloce e precisa con il software in cloud C.A.M.P. GTS. I cosiddetti DPI di Terza Categoria sono definiti dal Regolamento 425/2016, ALLEGATO 1:

”La categoria III comprende esclusivamente i rischi che possono causare conseguenze molto gravi quali morte o danni alla salute irreversibili“.

Tra questi sono presenti i DPI che proteggono contro le cadute dall’alto.

Secondo la norma tecnica UNI EN 365:2005:

“Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall’alto – Requisiti generali per le istruzioni per l’uso, la manutenzione, l’ispezione periodica, la riparazione, la marcatura e l’imballaggio “ al § 4.4 b-c, questi  DPI sono soggetti ad un’ispezione periodica obbligatoria da svolgersi in un tempo non superiore a 12 mesi, a partire dalla data di primo utilizzo”.

Siccome a volte qualcuno confonde i termini ispezione, manutenzione e revisione, spieghiamo bene le differenze.

Ispezione significa un controllo approfondito visivo e funzionale del dispositivo.

Significa controllare attentamente che non ci siano rotture, bruciature, sfilacciamenti, cricche, segni eccessivi di usura, sporcizia, ecc. E significa controllare che il dispositivo funzioni correttamente per lo scopo per cui è stato progettato.
Può essere effettuata, sempre secondo la EN365, da persona competente che può essere anche il lavoratore stesso o una persona incaricata dal produttore. Prima dell’ispezione è raccomandata una pulizia e una manutenzione del prodotto.

Manutenzione riguarda tutti quei controlli e quelle attenzioni che mirano a mantenere il dispositivo in perfetta efficienza.

Solitamente, la pulizia, lo stoccaggio in modo corretto, ecc. vengono ben indicati dal produttore sul libretto di Uso e Manutenzione. Sono sempre a carico dell’utilizzatore del DPI.

La revisione è una manutenzione straordinaria che si effettua quando un dispositivo necessità della sostituzione di una sua parte.

E’ applicabile solo su alcuni dispositivi complessi e normalmente è riservata solo al produttore o ad un soggetto da lui autorizzato.
Chiunque si debba occupare della gestione DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), che esso sia un lavoratore, un soccorritore o un RSPP, sa bene a quali difficoltà può andare incontro in questi adempimenti.


L’ispezione deve essere accuratamente registrata, archiviata ed esibita ad eventuali organi di controllo che ne facciano richiesta.
Avere sotto controllo il proprio parco di dispositivi in maniera corretta e organizzata è sempre risultato un lavoro complesso. Specialmente con i metodi più tradizionali come registri cartacei o file excel.

Il rischio di errore umano nella compilazione e gestione delle schede o anche dimenticanza è sempre in agguato.

Se ciò accadesse, comprometterebbe in maniera più o meno seria l’attività del soccorritore. Infatti, spesso succede di trovare aziende che hanno i DPI scaduti senza saperlo o che non hanno mai fatto l’ispezione. Addirittura, alcuni hanno i certificati di ispezione persi in un mare di altri incartamenti.

In una selva fatta di codici seriali, date di scadenza e ispezioni obbligatorie, per una volta qualcuno viene in aiuto dei lavoratori semplificando la procedura di gestione DPI.

Software gestione DPI C.A.M.P. GTS

Qual è il tuo attuale metodo di gestione DPI? Stai ancora perdendo un’enorme quantità di tempo a scrivere su fogli di carta oppure utilizzi ancora una difficile e complicata gestione DPI con excel?
C.A.M.P. GTS (Gear Tracking System) è una soluzione digitale semplice composta da un software in cloud e da speciali chip NFC (Near Field Comunication).
I chip NFC, facilmente posizionabili su qualsiasi tipologia di DPI, sono piccoli componenti elettronici leggibili da smartphone o con un apposito lettore per computer. Il loro compito è di consentire la creazione di una connessione digitale univoca tra il DPI e una piattaforma software di gestione.

C.A.M.P. GTS permette la gestione DPI in maniera digitale di tutti i dispositivi a disposizione del soccorritore.

Attraverso la piattaforma C.A.M.P. G.T.S. è possibile gestire facilmente i DPI sia per l’immagazzinamento, che per l’assegnazione individuale all’operatore che per i controlli ispettivi periodici.

Utilizzo del software C.A.M.P. GTS nella gestione dpi

Nel suo database in cloud sono già inserite le schede prodotto di moltissimi produttori di DPI. E se non trovi una scheda prodotto, puoi facilmente inserirla direttamente tu attraverso una procedura guidata. I dati del DPI appena inserito saranno verificati da C.A.M.P. e successivamente il DPI sarà visibile a tutti gli utilizzatori di C.A.M.P. GTS (con una logica tipo “WIKIPEDIA”).

Utilizzo del software C.A.M.P. GTS nella gestione dpi

Ogni scheda prodotto, inserita dal produttore o dal gestore del sistema, contiene dati informativi come il modello del prodotto, foto relativa manuale di istruzioni e elenco delle ispezioni da effettuare.

In questo modo potrai facilmente digitalizzare tutte le informazioni dei DPI da ispezionare ed effettuare ogni azione successiva con il tuo pc o il tuo smartphone.

I DPI possono essere identificati nel sistema in diversi modi, ad esempio, attraverso tramite:

  • Codice seriale obbligatorio;
  • Chip NFC Track, leggibile tramite smartphone dotato di tecnologia NFC o con un apposito lettore collegabile al pc;
  • QR-Code;
  • Chip RFID di altri tipi, previa disponibilità dell’utente dell’apposito lettore e verifica di C.A.M.P.

C.A.M.P. GTS è un sistema in cloud: Significa che tutte le informazioni risiedono in un database generale (a norma di GDPR) che permette la condivisione di informazioni in tempo reale tra tutti i soggetti abilitati alla gestione del “safety aziendale”.

Utilizzo del software C.A.M.P. GTS su PC

Per il software C.A.M.P. GTS esistono due tipi di licenze diverse: Controllo DPI e Gestione DPI.
Vediamo nel dettaglio la differenza tra le due licenze.

Licenza Controllo DPI

Vediamo in dettaglio cosa posso fare in una gestione DPI con la licenza CONTROLLO DPI del software C.A.M.P. GTS:

  • ISPEZIONARE DPI: Creazione automatizzata del report di ispezione con una check list fornita dal produttore del DPI (nel caso di produttori partner) o inserita dall’ispettore stesso. Possibilità di inserimento di eventuali note e di firma elettronica per fornire la validità legale al documento;
  • GESTIONE DEI PRODOTTI PER OGNI SINGOLA AZIENDA: In caso di un ispettore esterno, è possibile gestire le diverse aziende clienti nell’apposito archivio, inserendo i dati aziendali e i lavoratori correlati;
  • ACCESSO ALLO STORICO DELLE ISPEZIONI EFFETTUATE: Gestisci e controlla tutte le ispezioni effettuate tramite C.A.M.P. GTS e crea report di ispezione per i clienti, già predisposti con il tuo logo aziendale;
  • CALENDARIO E AVVISI: Rimani sempre aggiornato su future scadenze o controlli sui DPI gestiti ed eventualmente su prodotti scaduti o controlli non effettuati;
  • ARCHIVIO DPI: Gestisci tutti i DPI aziendali o quelli dei tuoi clienti, avendo sotto costante controllo il loro stato di salute;
  • GESTIONE MULTI-UTENTE DEI DPI: Possibilità di creare più utenti ispettori e assegnare loro solo DPI specifici da tenere sotto controllo.

Licenza Gestione DPI

Vediamo in dettaglio invece cosa posso fare con la licenza GESTIONE DPI del software C.A.M.P. GTS:

  • ARCHIVIO DPI: Gestisci tutti i DPI aziendali e mantieni il loro stato di salute sotto costante controllo;
  • SCHEDA PRODOTTO: Totale accesso a tutte le informazioni tecniche e d’uso di ogni singolo prodotto (istruzioni, schede tecniche, certificazioni) direttamente dal prodotto stesso;
  • CONSEGNA DEI DPI: Crea facilmente e rapidamente la documentazione di consegna dei DPI e archiviala digitalmente nel database in cloud;
  • RESO DEI DPI: Gestisci i resi dei DPI con gli aggiornamenti automatici dello stato di salute del dispositivo basati sulla ragione del reso (es. fuori uso o non conforme ai controlli pre-post uso);
  • GESTIONE DEI DPI IN QUARANTENA O FUORI USO: Gestisci i prodotti posti in quarantena, in attesa dell’ispezione o di eventuali riparazioni oppure posti fuori uso. Presenza di un blocco automatico sulla consegna di questi prodotti per evitare errori di elevata gravità;
  • GESTIONE DEI DPI PER DIPENDENTE: Controlla e gestisci i DPI forniti ad ogni singolo dipendente con il relativo status di salute del prodotto;
  • FAST CHECK SULL’UTILIZZO DEI DPI: Responsabili e/o preposti possono creare report di controllo sull’effettivo e corretto utilizzo dei DPI da parte dei lavoratori direttamente dal proprio smartphone, per poi salvarlo facilmente nel database in cloud;
  • RICERCA E GESTIONE STORICA DI ATTIVITÀ E DOCUMENTI (FUNZIONE BLACK BOX): ricerca rapida e certificata di tutte le attività e di tutti i documenti relativi al ciclo di vita dei singoli DPI aziendali per ricreare la cronologia corretta in caso di controlli o eventuali incidenti;
  • CREAZIONE DEL CATALOGO DPI AZIENDALE: Crea digitalmente il catalogo aziendale dei modelli di DPI acquistati dall’azienda, stampabile in caso di necessità;
  • GESTIONE DEL MAGAZZINO: Gestisci i DPI aziendali presenti nel proprio magazzino;
  • FIRMA ELETTRONICA DEI DOCUMENTI: I dipendenti e i responsabili della sicurezza possono firmare digitalmente i documenti attraverso l’utilizzo di un badge elettronico personale, al fine di ridurre i tempi di attività ed eliminare ogni documento cartaceo;
  • CALENDARIO E AVVISI: Rimani sempre aggiornato su future scadenze o ispezioni dei tuoi DPI ed eventualmente su prodotti già scaduti o controlli non effettuati.

La tecnologia NFC nella gestione DPI

L’utilizzo della tecnologia NFC rende ancora più semplice la gestione DPI. Infatti, la maggior parte degli smartphone o dei tablet di ultima generazione è dotata della tecnologia NFC con caratteristiche sempre più performanti.
Con questi dispositivi la lettura di un chip NFC è semplice e veloce.
Innanzitutto, è necessario attivare l’apposita funzione dalle impostazioni del device (impostazioni -> connettività -> NFC). Successivamente, la lettura del chip avviene avvicinando la parte posteriore dello smartphone al chip NFC.

N.B.
Ogni smartphone ha una posizione di lettura differente: solitamente il lettore NFC si trova nella parte centrale o nella parte superiore del telefono. Per sapere dov’è il lettore sul vostro telefono, vi consiglio di fare una breve ricerca su Google o sul direttamente sul manuale d’uso del dispositivo.

Inoltre, C.A.M.P. inserisce già il chip NFC TRACK all’interno di alcuni DPI in fase di produzione.

In questo modo sono già predisposte le informazioni digitali relative al singolo prodotto (cod. seriale, data di produzione, info sul prodotto, certificazione, manuale d’istruzioni, ecc.).
Alternativamente, per i DPI già in commercio o per DPI di altri brand, è possibile apporre in fase di «post-sales» gli appositi chip NFC TRACK per effettuare un’associazione digitale del prodotto. In questo caso, si possono invece sfruttare le informazioni sui diversi prodotti già presenti nel database di C.A.M.P. GTS oppure aggiungendone di nuove.

Guarda la gamma dei prodotti NFC TRACK di C.A.M.P..

C.A.M.P. ha scelto due particolari tipi di chip NFC adesivi che ha chiamato NFC TRACK.

Le due tipologie di adesivo dei chip NFC sono:

  • NFC TRACK POLYMER che permette l’applicazione sui prodotti tessili/plastici;
  • NFC TRACK METAL che permette l’applicazione su prodotti metallici.

Sono disponibili anche due tipi di protezione dei chip nei casi in cui siano posizionati su superfici sottoposte ad usura.

Utilizzo del chip NFC con il software C.A.M.P. GTS nella gestione dpi
Utilizzo del chip NFC con il software C.A.M.P. GTS nella gestione dpi
Utilizzo del chip NFC con il software C.A.M.P. GTS nella gestione dpi
chip NFC di C.A.M.P. GTS applicato su una corda

Scarica le istruzioni su come applicare i chip NFC TRACK sui DPI.

Vantaggi di C.A.M.P. GTS rispetto alla concorrenza

Il software C.A.M.P. GTS per la gestione DPI prevede principalmente 5 vantaggi competitivi rispetto ai software della concorrenza.
Vediamoli in dettaglio uno ad uno.

1) Gestione DPI multi-brand

Altri software presenti sul mercato, permettono una gestione DPI SOLO del dispositivo del brand che l’ha sviluppato. Il software C.A.M.P. GTS è invece un sistema multi-brand nato con l’idea di espandere il proprio database a tutti i produttori di DPI presenti al mondo.
Il sistema prevede un doppio canale di “popolamento” del database. Da una parte ci sono gli accordi di partnership con i fabbricanti che inseriranno direttamente le informazioni relative a tutti i loro prodotti. Invece, dall’altra parte lo sviluppo di un sistema aperto che permetta ad ispettori e end-users di poter aggiungere prodotti di altri brand e di poterli condividere con gli altri utenti.
In questo modo ispettori ed end-users saranno sia promotori del sistema che anche garanti delle informazioni aggiunte in una community simile a quella di Wikipedia.

2) Disponibilità modelli di DPI dei produttori

Altri software richiedono la creazione da zero dei propri modelli di DPI gestiti, se non sono già presenti nel Database. Come già espresso nel punto 1, C.A.M.P. GTS mette già a disposizione di ispettori ed end-users un database in continua crescita. Infatti, nel database sono presenti i modelli di DPI inseriti direttamente dai fabbricanti partner e da tutti gli utilizzatori del sistema.
Un simbolo verde di “verified”, apposto nella parte superiore della scheda prodotto, indicherà ai membri della community che quel prodotto è stato inserito direttamente dall’azienda partner. Per questo motivo le informazioni sono garantite dallo stesso produttore.
Per gli altri prodotti, invece, ogni utente ha la possibilità di indicare a C.A.M.P. GTS eventuali errori da correggere. In questo caso, sarà direttamente l’ufficio di customer care di C.A.M.P. GTS a moderare ogni informazione presente nel database.

3) Chip NFC garantiti

L’accesso ad altri software è previsto tramite codice seriale oppure tramite lettura di QR Code che tendono a sbiadire nel tempo rendendo difficile la gestione DPI.
Rispetto a questi sistemi più economici e più complessi da utilizzare, C.A.M.P. GTS offre ai suoi partner/clienti soluzioni più efficaci e dal semplice utilizzo. L’utilizzo della tecnologia NFC nasce da un importante know-how acquisito proprio nell’ambito della radiofrequenza NFC.
L’obbiettivo di C.A.M.P. è di fornire un sistema che possa garantire il suo funzionamento per l’intero ciclo di vita del DPI. Contemporaneamente, che possa essere utilizzato da ispettori ed end-users in maniera semplice e quasi immediata.

4) Facilità di lettura delle informazioni

Altri sistemi utilizzano degli speciali chip per cui è necessario uno speciale lettore il cui costo varia tra i 500 e i 1000 euro. Infatti, diverse aziende concorrenti hanno deciso di puntare all’utilizzo di chip RFID, molto simili ai chip NFC, ma che necessitano di appositi lettori costosi per la lettura.
La scelta strategica di C.A.M.P. GTS si è basata sulla volontà di non appesantire eccessivamente i costi di utilizzo per ispettori ed end-users. Per questo la scelta della tecnologia è dettata dalla possibilità di sfruttare le funzionalità già presenti nella maggior parte degli smartphone in commercio. Nel raro caso in cui questo non sia possibile, i vari utenti possono comunque dotarsi di un lettore esterno dal costo di 250 euro.

5) Costo contenuto della licenza

Per altri software il costo della licenza varia in base al numero di DPI gestiti ed è estremamente alto. C.A.M.P. GTS si pone come obbiettivo quello di favorire l’aumento della sicurezza dei lavoratori, proponendo la maggior diffusione possibile del sistema GTS.
Per questo motivo abbiamo deciso di adottare una politica di costi estremamente aggressiva. In particolare, che non vada ad impattare in maniera significativa sui budget a disposizione di aziende e/o ispettori.
Per piccole aziende che gestiscono l’ispezione di un massimo di 200 DPI, la licenza è addirittura gratuita.

Vantaggi nella gestione DPI con C.A.M.P. GTS

Vediamo adesso quali son invece i vantaggi reali e concreti portati da C.A.M.P. GTS nella gestione DPI.

1. Organizzazione semplice nella gestione DPI

Il sistema di archiviazione digitale ti permette di fare una gestione DPI in maniera ordinata e estremamente efficace, riducendo errori e dimenticanze.
Il sistema GTS permette di visualizzare su pc o smartphone (Andoid o iOS), la lista dei tuoi dispositivi organizzata per data di scadenza, status dell’ispezione e molti altri dati. In questo modo puoi avere tutti i prodotti sotto il più totale controllo.
Ad ogni aggiornamento dei dati (nuova ispezione, fornitura ai lavoratori, ecc.), è lo stesso sistema ad aggiornare in automatico tutte le scadenze in meno di un secondo.

2. Report di ispezione rapidissimi

La gestione DPI è diventata fulminea! Dopo un’ispezione visiva è poi necessario compilare un report completo con gli esiti e firmarlo, attraverso una firma digitalizzata convalidata da un apposito badge personale. E’ necessario compilare un report per ogni DPI, i quali possono essere a centinaia e in ognuno di questi vi possono essere decine di numeri e codici da copiare.
C.A.M.P GTS ha risolto anche questo annoso problema.
Infatti, basta avere con sé lo smartphone, appoggiarlo sull’apposito chip inserito sul DPI e seguire l’iter di ispezione inserito all’interno del software. Successivamente, tutti i dati relativi al prodotto e all’ispezione vengono inseriti automaticamente del programma.
Tempo di ispezione totale: meno di 2 minuti.
Provare per credere!

3. Fornitura/Restituzione dei DPI.

Se fai parte di una grande azienda o di grande gruppo di soccorso, comprenderai anche le difficoltà di gestione della fornitura e del reso di ogni singolo DPI.
Per normativa, queste attività devono essere registrate su un report di consegna nel quale siano inseriti i dati del prodotto fornito, la data di consegna e la firma del nuovo possessore del prodotto.
Anche in questo caso, C.A.M.P GTS permette una gestione DPI digitale davvero semplice e totalmente organizzata all’interno del software.
Questa gestione può avvenire anche in remoto. Ovvero, anche se il dipendente non fosse in azienda, potrebbe lo stesso ricevere o rendere i suoi DPI in remoto. Infatti, è possibile firmare il documento di consegna o reso tramite il proprio smartphone e un apposito badge unipersonale.

4. Calendari e avvisi per la gestione DPI

Basta sprechi, basta dimenticanze. Tutte le scadenze relative alla vita del DPI o alla data di ispezione obbligatoria vengono direttamente gestite all’interno del software di C.A.M.P. GTS.
Sarà così possibile dedicarsi senza pensieri a tutte le altre attività, poiché sarà il software ad avvisare quando il DPI necessiterà dell’ispezione oppure sarà giunto alla naturale scadenza.

5. Report organizzati

Nella gestione DPI ti è mai capitato di compilare un report di fornitura o di consegna, di archiviarlo da qualche parte e poi, all’occorrenza, non riuscire a trovarlo? Se anche tu fai parte di quelli che almeno una volta nella propria carriera professionale hanno passato ore alla caccia del documento perduto, sappi che quei tempi sono finiti.
Con C.A.M.P GTS, tutta la documentazione viene archiviata direttamente dal software e basterà una breve ricerca sul proprio pc o smartphone per avere a disposizione il file PDF richiesto.

Ricapitolando, quali sono i vantaggi:

Aumento della sicurezza:

  • Sistema automatico di gestione DPI = riduzione del rischio di “errore umano”;
  • Gestione automatizzata del calendario relativo a scadenze e ispezioni DPI e servizio di alert per avvisi scadenze;
  • Condivisione delle informazioni in tempo reale sia internamente all’azienda (magazzino, preposti, rspp, ecc.) sia tra end-users e ispettore;
  • Gestione automatica di blocco fornitura e di alert per DPI non utilizzabili;
  • Storico digitale di tutte le ispezioni, accessibile in ogni momento.

Riduzione delle responsabilità:

  • Sistema automatico di archiviazione dati relativi alla gestione e all’utilizzo dei DPI aziendali;
  • Sistema di registrazione, denominato black box, di tutte le attività relative all’utilizzo di ogni singolo DPI (fornitura/ reso, ispezione, controllo del preposto, scadenze, ecc.);
  • Sistema a registri per un controllo più efficace sulla dotazione DPI di ogni singolo lavoratore;
  • Sistema di archiviazione e gestione delle ispezioni e dei DPI ispezionati dagli ispettori.

Riduzione dei costi:

  • Riduzione delle tempistiche e dei costi di gestione DPI relativi alla gestione ordinaria e straordinaria;
  • Riduzione dei costi relativi al recupero dati archiviati;
  • Ottimizzazione dei costi di manutenzione e ricambio dei DPI;
  • Riduzione degli sprechi;
  • Riduzione dei costi dovuti ad eventuali incidenti sul lavoro;
  • Riduzione delle tempistiche necessarie ad ogni singola ispezione e della gestione degli archivi ispezioni.

Il sistema C.A.M.P. GTS, oltre che dal software, è composto da:

  • Chip per prodotti tessili e plastici;
chip NFC per prodotti tesili e plastici con il software C.A.M.P. GTS nella gestione dpi
  • Chip per prodotti metallici;
chip NFC per prodotti metallici con il software C.A.M.P. GTS nella gestione dpi
  • Etichetta di protezione trasparente;
proteggi chip nfc di Camp
applicazione del chip nfc di camp
  • Guaina di protezione termo restringente;
guaina di protezione del chip nfc di camp
guaina di protezione del chip nfc di camp
guaina di protezione del chip nfc di camp
  • Lettore professionale NFC per PC.
lettore per il chip nfc di camp

Prova gratuita e licenza free per gli ispettori

Adesso che hai compreso i principali vantaggi della gestione DPI digitale dei tuoi dispositivi con il software C.A.M.P.GTS non ti resta che provarlo gratuitamente!
Infatti, C.A.M.P GTS nella sua versione in Licenza Gestione DPI è disponibile in prova gratuita per un mese. Invece, nell’utilizzo della licenza ispettori fino a 200 DPI è completamente free.
Potrai così provare tutte le funzionalità ed essere seguito da un esperto di C.A.M.P. GTS per comprendere al meglio l’utilizzo del software!

Clicca qui per iscriverti ad una prova gratuita del software C.A.M.P GTS.

Per maggiori informazioni sulla gestione DPI e sul software C.A.M.P. GTS Contattami.